News

Print Friendly, PDF & Email

Salvaguardare la sicurezza dei lavoratori investendo nel fotovoltaico.
Incentivi alle Imprese per la realizzazione di interventi in Materia di Salute e Sicurezza sul posto di Lavoro

Dal 3 marzo al 7 maggio aprono le domande di accesso agli incentivi Isi (Incentivi di sostegno alle imprese) messi a disposizione dal bando Inail per il miglioramento delle condizioni di salute dei lavoratori nel quale è compresa la rimozione dell’amianto dalle coperture.

Si tratta di un contributo a fondo perduto del 65% dell’investimento per un importo massimo di 130 mila € e un minimo di 5 mila €. Per progetti che richiedono un finanziamento superiore ai 30 mila € è prevista l’erogazione di un anticipo del 50% dell’intero contributo richiesto.

Il bando finanzia progetti che prevedono lo smaltimento ed eliminazione dei materiali contenenti amianto e materiale nocivo oltre al rifacimento del solo manto di copertura compreso di coibentazione. I progetti di investimento riguardano anche: l’installazione la modifica o la messa a norma di impianti obsoleti, elettrici, antincendio, impianti di aspirazione e ventilazione.

Il fondo istituito è di 267 milioni di euro a titolo di contributi in conto capitale (a fondo perduto) fino all’esaurimento sulla base dell’ordine pervenuto delle richieste.
I beneficiari saranno imprese, anche individuali, che sono iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura.

F.lli Franchini si propone come general contractor per la realizzazione di impianti da fonti rinnovabili successiva allo smaltimento dell’amianto, quali impianti fotovoltaici e solari termici. Il contributo messo a disposizione dal bando citato permette, tramite l’abbattimento dei costi per lo smaltimento ed eliminazione dell’amianto e conseguente rifacimento delle coperture, l’investimento nel fotovoltaico con costi contenuti.

Allo stesso modo F.lli Franchini si propone per la messa a norma e rifacimento degli impianti obsoleti elettrici, speciali, meccanici di aspirazione e ventilazione.

IMPIANTO FOTOVOLTAICO
“A COSTO ZERO”

PRODUCI LA TUA ENERGIA E CON IL RISPARMIO
FINANZI IL TUO IMPIANTO!

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest